PRIMA VISITA BAMBINI

Andare dal dentista non sarà più un brutto ricordo!

Lo studio dentistico Dragoni e Piccinelli di Vobarno (Brescia) si impegna da sempre nella relazione con i pazienti più piccoli. Un team di esperti accompagna i bambini durante tutto il percorso nello studio rendendo l’esperienza positiva e semplice da affrontare.

Al termine di ogni seduta i nostri piccoli pazienti riceveranno una SORPRESA! Alla fine del primo trattamento saranno premiati con il nostro DIPLOMA DEL CORAGGIO: un riconoscimento importante per i nostri pazienti più forti!

 

 

Pedodonzia

Dal 2012 è nato nel nostro Studio un nuovo settore dedicato alla cura, prevenzione e benessere dei pazienti più piccoli: Il dentista pediatrico, detto anche pedodonzista.

Mariaclara e un team di collaboratori fidati, grazie a una preparazione professionale specifica, clinica e psicologica, riescono a trattare i bambini (anche i più piccoli!) instaurando un rapporto di fiducia e collaborazione con loro e i genitori.

Ortodonzia pediatrica

Cos'è?

È il ramo dell’odontoiatria che si occupa di mantenere e ripristinare il giusto rapporto osseo tra i mascellari e tra le arcate dentarie, nonché dell'allineamento dei denti per garantire la corretta funzione masticatoria, fonatoria, estetica e di tutto l’apparato stomatognatico.

Come funziona?

I trattamenti ortodontici si possiamo dividere in 2 fasi:

  1. L’ortodonzia intercettiva o miofunzionale interviene nella fase di dentatura mista (presenza di denti decidui e permanenti): si occupa proprio di interferire con quelle forze muscolari, in particolare la lingua, che possono condizionare in maniera sfavorevole lo sviluppo armonico delle ossa mascellari. Questo può essere fatto con l'utilizzo di apparecchi ortodontici mobili detti "funzionali" e attraverso esercizi di rieducazione dei movimenti della lingua e della muscolatura periorale.
  2. Una volta completata la permuta, si interessa dell'allineamento dentale utilizzando apparecchiature che possono essere di varie tipologie e diversa durata.

È ovvio che il trattamento intercettivo facilita notevolmente questa fase in quanto predispone il corretto rapporto delle arcate dentarie, la creazione degli spazi sufficienti per l'allineamento dentale ed elimina le interferenze muscolari che possono ostacolare il trattamento o predisporlo ad una recidiva.
Per questo motivo è importante effettuare precocemente una visita ortodontica, per “intercettare” qualsiasi problema a carico dell'apparato stomatognatico.

Sedazione cosciente

Cos'è?

I bambini piccoli, timorosi, incapaci di stare fermi a lungo tempo o traumatizzati da una precedente esperienza odontoiatrica vengono sottoposti a sedazione cosciente: una tecnica di analgesia sedativa che prevede l’uso di una miscela di ossigeno e protossido d’azoto.

Il bambino viene tranquillizzato pur rimanendo cosciente e collaborativo, aspetti essenziali per la buona riuscita della seduta odontoiatrica.  

Per un bambino vigile, cosciente e più tranquillo!

 



Come funziona?

Il bambino inala la miscela di ossigeno e protossido d’azoto per mezzo di una mascherina profumata.

La sedazione è indotta in modo molto rapido.

La sedazione cosciente è già da molti anni ampiamente usata negli Stati Uniti e in Canada, e di recente si sta diffondendo anche in Italia proprio per la sua utilità e non invasività.

Non ha effetti collaterali: al termine della seduta il bambino è in grado di scendere da solo dalla poltrona del dentista e di tornare dai suoi genitori, soddisfatto per aver vinto la paura.
 

Ozonoterapia dentale

Cos’è?

E’ una terapia naturale innovativa che permette di trattare le carie in modo rapido, indolore e non invasivo, proprio per questo viene impiegata nei casi dei pazienti più piccoli.

Come funziona?

Il gas ozono e l’ossigeno vengono utilizzati insieme liberando le loro proprietà antinfiammatorie, analgesiche, immunostimolanti e rimineralizzanti.

Si tratta di una tecnica non invasiva che consente di essere più conservativi nei trattamenti e di rallentare la progressione delle lesioni e la sintomatologia.
In alcuni casi l’ozonoterapia viene impiegata in abbinamento al metodo tradizionale per la cura della carie.

Il tutto sempre nel massimo rispetto del bambino, con un approccio delicato e giocoso.
 


 

 

 

Prima di praticare l’ozonoterapia, il piccolo paziente viene sottoposto a un esame obiettivo per identificare la carie e analizzare a fondo lo stadio di avanzamento.

 

I vantaggi:

  • Non invasivo sulla carie, senza anestesia e trapano
  • Totalmente indolore e rapido
  • Disinfezione profonda
  • Guarigione molto veloce

L’ozonoterapia può essere utilizzata anche sulle mucose, per il trattamento di cheiliti e afte.